logobianco
logo

facebook
pinterest
instagram
tiktok

info@weddingpiu.com - P: +39 3516307175

All Right Reserved 2020 - weddingpiu.com 

LA SCELTA DELL’ABITO DA SPOSA

2022-05-26 08:00

Francesca Ricchi

Abiti da sposa, CERCARE ABITO DA SPOSA, ATELIER, ABITO DA SPOSA, WEDDING PLANNER, SPOSA, ARMOCROMIA, STILE, TESSUTI, ORGANIZZAZIONE MATRIMONIO,

LA SCELTA DELL’ABITO DA SPOSA

Alcuni consigli da tenere a mente durante l’appuntamento in Atelier. La scelta dell’abito da sposa è sempre un momento magico che caratterizza il perc

charisse-kenion-s_iypataueq-unsplash.jpeg

Alcuni consigli da tenere a mente durante l’appuntamento in Atelier.

La scelta dell’abito da sposa è sempre un momento magico che caratterizza il percorso di ogni sposa verso il suo grande giorno e che, più di altri è denso di emozioni, sogni e desideri.

 

Anche per me è stato così, la scelta del mio abito è stata davvero emozionante e anche un po’ stressante devo ammetterlo, ma quello che non dimenticherò mai è l’emozione di sentirmi una modella per un giorno. Mi sono sentita ascoltata, accolta, capita e la mia sarta ha saputo trasformare i miei desideri in tessuto.

 

Auguro davvero a tutte le spose di sentirsi così durante questo percorso di scelta. Si perché gli abiti da sposa non sono di certo normali vestiti e non possono essere scelti con la stessa leggerezza con cui si acquista un abito da Zara!

 

Partiamo col dire che gli abiti da sposa hanno una vestibilità del tutto diversa legata anche al fatto che sono composti da più strati di tessuto e che possono nascondere al loro interno corpetti con stecche. Esistono poi moltissime forme e stili, proprio come ogni sposa è diversa ed ha un carattere del tutto personale: troverai abiti dallo stile impero, a sirena, da principessa, ampi, scivolati, ecc.

In Atelier ti sapranno consigliare e indirizzare verso la scelta migliore in base a moltissimi fattori:

-  Fisicità della sposa;

-  Colore della vostra pelle (eh sì, i bianchi non sono mica tutti uguali!);

-  Stile generale del matrimonio;

-  Stagione in cui si celebreranno le nozze;

-  Personalità della sposa;

-  Desideri e necessità della sposa.  

 

Trasformare i tuoi sogni in stoffa: ecco cosa fa un buon Atelier di abiti da sposa!

 

Ma ricorda: non dimenticare di osservare con occhio critico e obiettivo gli abiti proposti perché questa scelta è molto importante e non va assolutamente presa sotto gamba!

 

Ecco quindi qualche consiglio da tenere a mente durante l’appuntamento di Atelier:

 

1. Definisci da subito un budget da destinare all’abito e comunicalo in Atelier, eviterai in questo modo che ti vengano mostrati abiti che non puoi permetterti!

Non c’è nulla di peggio che innamorarsi di un abito che non puoi acquistare quindi chiarisci subito il tetto massimo di spesa e comunicalo chiaramente alla commessa che ti seguirà.

 

2.  Valuta i tessuti sia in base alla stagionalità ma anche in base al tuo gusto!

Dalle foto che vedrai su internet scoprirai che non esiste solo il tulle, ma una miriade di tessuti diversi a disposizione. Eccone una carrellata:

 

Mikado: è un tipo di seta naturale e brillante, molto liscia. Di solito gli abiti in questo tessuto hanno linee molto definite e regolari.

Broccato: tessuto arricchito da disegni in rilievo generalmente in tono dell’argento e dell’oro.

Piquet: tessuto in cotone con piccoli motivi geometrici in rilievo.

Taffetà: tipo di seta molto brillante capace di regalare molto volume all’abito.

Organza: può essere di seta o di cotone, è considerato un materiale molto raffinato e potrebbe nascondere un prezzo elevato. 

Crépe: è il tessuto ideale per gli abiti da sposa a taglio sirena.

Chiffon: tessuto leggero e impalpabile pensato per gli abiti cosiddetti “scivolati”. 

Pizzo: pensavi che me lo stessi dimenticando? Assolutamente NO! E’ uno dei tessuti principali con cui possono essere fatti gli abiti da sposa, ma si può utilizzare anche come semplice decoro per arricchire un altro tessuto.

Tulle: vaporoso e romantico ideale per dare volume, è solitamente pensato per gli abiti dallo stile principesco o per rendere più vaporoso un modello proposto. 

Qualsiasi sia il tessuto scelto, ricorda che deve andare a braccetto con lo stile dell’evento generale ma anche con la tua fisicità e con i tuoi gusti!

 

 

3.   Valuta il colore dell’abito perché non tutti i bianchi sono bianchi e non tutti gli abiti da sposa sono semplicemente bianchi! Esistono mille tonalità diverse oltre a veri e propri colori!

Écru, perla, champagne, nude rosa cipria… sono solo alcune delle tonalità proposte.

L’armocromia ci insegna che ognuna di noi ha una stagione diversa, e che solo alcuni colori sono davvero in grado di valorizzarci e di farci risplendere!

Per questo ti consiglio di valutare con attenzione anche i colori dell’abito e, se proprio vuoi essere certa di fare le scelte giuste, poi farti accompagnare da una consulente di stile e immagine come la bravissima Angela Ilardi di Glamour Advisor, che segue le spose dalla consulenza armocromatica alla scelta dell’abito.

Se vuoi saperne di più sul suo lavoro ti lascio il link al suo profilo: https://www.instagram.com/glamouradvisor/

 

 

4. Lasciati guidare dagli esperti. Questo non significa di certo far scegliere ad altri o scegliere un abito che non ti convince affatto, ma piuttosto ricordati che in negozio/sartoria sono presenti professionisti preparati che ti sapranno proporre il meglio PER TE.

Quindi parti con la mente aperta!

Magari cambierai idea e chissà, forse il tuo abito è proprio quello che non ti aspetti e che non avresti mai provato… proprio come è successo a me!

Se non sai di cosa parlo vai a leggere l’articolo sulla scelta del mio abito da sposa a questo link

https://www.weddingpiu.com/blog-detail/post/149041/

 

Ultimo, ma non per importanza:

ricordati di scegliere un abito che sia TUO.

 

Certo, l’abito sarà cucito su di te, ma non parlo di misure. Quando piuttosto di stile perché prima di tutto deve rispecchiare la tua personalità e i tuoi desideri.

L’importante è sentirti se stessi al 100%!

Il valore di un abito non viene definito dal suo prezzo o dalla tipologia di tessuto scelto, quanto piuttosto da quanto è in grado di valorizzare la sposa che lo indosserà e abbracciarne lo stile.

Tutti gli abiti da sposa sono belli o brutti in base all’occhio di chi li guarda: quindi ricordarti di essere accompagnata dal giusto entourage in Atelier!

 

Condividi questo articolo con loro in modo da essere accompagnata da una squadra preparata!

 

Lasciati guidare dal cuore e in bocca al lupo!

 
amy-humphries-s6wawho7uts-unsplash.jpegpexels-los-muertos-crew-8459366.jpegsamantha-gades-csrwm-bhqig-unsplash.jpegpexels-michael-burrows-7147464.jpeggruccia-abito-sposa.jpeg
Come creare un sito web con Flazio