logobianco
logo

facebook
pinterest
instagram
tiktok

info@weddingpiu.com - P: +39 3516307175

All Right Reserved 2020 - weddingpiu.com 

HO DAVVERO BISOGNO DI UN WEDDING PLANNER PER ORGANIZZARE IL MIO MATRIMONIO?

2022-03-03 07:00

Francesca Ricchi

Organizzazione Matrimonio, WEDDING PLANNER, PIANIFICAZIONE, PROJECT MANAGER,

HO DAVVERO BISOGNO DI UN WEDDING PLANNER PER ORGANIZZARE IL MIO MATRIMONIO?

Considerazioni generali prima di partire con l'organizzazione delle nozze. Sono sincera, quando ho organizzato il mio matrimonio non mi sono rivolta a

pexels-energepiccom-313690-(1).jpeg

Considerazioni generali prima di partire con l'organizzazione delle nozze.

Sono sincera, quando ho organizzato il mio matrimonio non mi sono rivolta ad una Wedding Planner e ho fatto tutto in piena autonomia.

 

A quel tempo l’idea di intraprendere questa professione era sepolta nel mio cuore sotto un mare di giustificazioni e pressioni sociali.

Ciò che guidò principalmente questa decisione fu la convinzione di RISPARMIARE DENARO.

E fu così che per circa 9 mesi io e Simone abbiamo lavorato ogni sera e ogni weekend libero per progettare, organizzare e costruire la scenografia del nostro matrimonio: dalle partecipazioni alle bomboniere passando dal tableau mariage al photobooth.

 

A quel tempo avevamo alcune delle condizioni fondamentali che ci permisero di organizzare tutto da soli:

 

Risorse interne da poter sfruttare: vecchi vasi della nonna, materiale di riciclo recuperato;

Competenze trasversali in linea con le necessità: Simone lavorava nel campo della scenografia cinematografica e se la cavava con il bricolage. Io da mio canto, preparavo file Excel, organizzavo sopralluoghi e intessevo relazioni commerciali con tutti i fornitori per pianificare brief e coordinare le attività.

-   Molto tempo a disposizione: senza figli e con la possibilità di gestire il nostro tempo lavoro abbiamo investito ogni minuto libero nell’organizzazione del nostro matrimonio!

 

Ma alla fine ho davvero risparmiato denaro?

SI. Ma per quasi un anno non ho fatto altro che organizzare il mio matrimonio, tra alti e bassi.

E tutto lo stress accumulato si è fatto sentire a ridosso del matrimonio, quando senza un apparente motivo nascevano discussioni e tensioni nella coppia. E senza considerare che ho passato il giorno dopo le nozze a piangere come una fontana per sfogare tutto lo stress.

 

Ho quindi davvero bisogno di un Wedding planner per organizzare il mio matrimonio?

DIPENDE.

Personalmente, avevo tutte le condizioni per organizzare in autonomia il mio grande giorno. Ma non per tutti gli sposi è così, soprattutto per la questione tempo.

 

Quanto del tuo tempo libero sei disposto a dedicare all’organizzazione?

Siamo onesti, se hai una famiglia con figli piccoli, un lavoro full time e magari pratichi uno sport, conosci già la risposta a questa domanda.

 

E per quanto riguarda il risparmio di denaro?

Partiamo dal presupposto che non è scopo della Wedding planner farti spendere di più, ma anzi se possibile farti ottenere bene e servizi a prezzi competitivi e restare entro il budget affidato.

 

La domanda che allora devi farti è: quanto vale il tuo tempo?

Mentre sei ad una grigliata con amici la tua Wedding planner è magari impegnata in un sopralluogo o in un brief fornitori e ti aggiornerà con una mail rispetto allo stato di avanzamento del progetto.

 

Vi elencherò quindi solo alcuni dei vantaggi di cui si può godere nel rivolgersi ad un Wedding planner:

 

Pianificazione e organizzazione: le competenze di project management saranno importantissime per avere sempre tutto sotto controllo, sia a livello dei costi sia per gestire la time line degli appuntamenti e della giornata delle nozze.

Creatività e più idee: un Wedding planner è una fonte inesauribile di idee. Ma tutto parte dall’ascolto attivo per proporre agli sposi soluzioni in linea con gusti e budget.

Coerenza e armonia: tutto nel vostro grande giorno, dovrà essere legato da un sottile filo rosso e ogni elemento sarà in sintonia con l’altro. La progettualità che il Wedding planner segue è fondamentale in questo processo, a partire dalla mood board per finire con l’immagine coordinata dell’evento.

Ottimizzazione e risparmio del tempo: lavorare full time ti impedisce di dedicare il giusto tempo all’organizzazione del tuo matrimonio? Siamo qui per questo.

 

Attenzione.

Non è mia intenzione “tirare l’acqua al mio mulino” e quindi dirti che hai bisogno di un Wedding planner ad ogni costo, ma piuttosto vorrei farti riflettere rispetto alla tua condizione di partenza.

 

Sei in possesso delle competenze creative e organizzative necessarie?

Sei in grado di gestire lo stress?

Sei disposto a sacrificare il tuo tempo libero in nome della buona riuscita dell’evento?

 

Solo tu conosci la risposta a queste domande.

Il mio consiglio è quello di, prima di partire in quarta, fare un’analisi costi/benefici e non aver paura nel contattare i professionisti del settore.

 

Cosa ne pensi?

Ti sei già rivolto ad un Wedding planner?

Raccontamelo nei commenti e continua a seguirmi.

 

whatsapp-image-2022-02-18-at-09.25.32.jpegpexels-koolshooters-7346150.jpegpexels-fauxels-3182786.jpegstil-flrm0z3meoa-unsplash.jpegpexels-karolina-grabowska-4497733-(1).jpeg
Come creare un sito web con Flazio