logobianco
logo

facebook
pinterest
instagram
tiktok

info@weddingpiu.com - P: +39 3516307175

All Right Reserved 2020 - weddingpiu.com 

LA SCELTA DELL’ABITO DA SPOSA

2022-11-17 08:00

Francesca Ricchi

Abiti da sposa, CERCARE ABITO DA SPOSA, ATELIER, ABITO DA SPOSA, WEDDING PLANNER, CONSIGLI MATRIMONIO, SPOSA, STILE MATRIMONIO, STILE, ORGANIZZAZIONE MATRIMONIO, ABITI DA NOZZE, APPUNTAMENTO,

LA SCELTA DELL’ABITO DA SPOSA

5 consigli pratici per l’appuntamento in Atelier Cara sposa, ora che hai fatto le giuste ricerche e definito un budget è giunto finalmente il momento

pexels-gustavo-santana-5860429.jpeg

5 consigli pratici per l’appuntamento in Atelier

Cara sposa, ora che hai fatto le giuste ricerche e definito un budget è giunto finalmente il momento di andare in Atelier. Si, ma….

 

Che intimo devo indossare?

Devo già avere le scarpe? 

Mi devo truccare?

Da chi mi devo far accompagnare?

 

Queste sono solo alcune delle domande che mi vengono fatte più spesso prima di un appuntamento e più di una volta mi è capitato di assistere ad appuntamenti finiti malissimo perché le spose non erano arrivate abbastanza preparate.

 

Certo il trucco o l’intimo non farà la differenza nel vostro appuntamento, ma l’entourage di accompagnamento potrebbe cambiare le sorti. Continua a leggere e scopri quali sono i miei consigli pratici per arrivare preparata in Atelier e far si che tutto fili liscio!

 

1.    Quale intimo indosso?

Durante le prime prove dell’abito non puoi certamente essere già in possesso dell’intimo giusto poiché questo potrà variare in base al vestito scelto.

Indossa quindi qualcosa di comodo, possibilmente dal colore neutro o bianco e senza cuciture in modo che sparisca sotto l’abito e non abbia interferenze con la scelta.

 

2.    Mi devo truccare?

So bene che hai paura di lasciare aloni di fondotinta sul pizzo bianco di un abito molto costoso e che il tuo primo pensiero sarà quello di non truccarti affatto per questo appuntamento, ma non potrai fare errore più grande!

 

Si perché dovrai guardati allo specchio sentendoti bella e a tuo agio, e se il trucco ti fa sentire tale, allora non ha senso privartene. Inoltre, un filo di trucco ti consentirà di farti intuire il look finale per le nozze.

 

Sappi poi che molti abiti si infilano da sotto, e quindi il trucco non rappresenterà certo un problema. Altri abiti invece saranno indossati da sopra, ma non ti preoccupare, non sarai sola in camerino, una professionista ti aiuterà nella vestizione e farà in modo che il tuo viso non entri a contatto con la stoffa. E qualora questo dovesse avvenire, informati sulle politiche dell’atelier.

 

Ciò detto, il mio consiglio è quello comunque di non esagerare con il trucco, ma è importante se questo può farti sentire a tuo agio e farti sentire bene allo specchio. Quindi il mio consiglio è trucco SI, ma con moderazione!

 

3.    Scarpe sì o scarpe no?

Diciamolo subito: al primo appuntamento per la scelta dell’abito non ti servono le scarpe!

 

So bene che per tutte le spose questo è l’accessorio più temuto in assoluto: colore, forma, tacco… non si sa da che parte partire.

 

Quindi, per il momento non partire affatto! Concentrati sulla scelta dell’abito e solo dopo aver confermato un modello vai alla caccia delle scarpe: non ha davvero senso procedere all’opposto!

 

Durante le prime prove sarà direttamente l’Atelier ha fornirti un paio di scarpe in modo che tu possa vedere come cade l’abito e a darti un’idea dell’effetto finale. Le scarpe ti saranno quindi fondamentali nel momento della seconda prova, o primo fitting, quando la sarta dovrà imbastire l’orlo del tuo vestito.

 

4.    Chi viene con me?

Lo abbiamo già detto, ma ripeterlo non fa mai male: scegli attentamente i tuoi consiglieri. 

 

Che siano la mamma o la testimone poco importa, l’importante è che siano persone di cui puoi fidarti al 100% e delle quali non temi il giudizio. Solo così sarai sicura di ricevere pareri onesti e sinceri.

 

Ma soprattutto devi sentirti a tuo agio nel prendere decisioni a volte anche impopolari, si perché il tuo abito potrà non piacere a tutti, ma dovrà piacere a te in primis, e i tuoi accompagnatori dovranno rispettare la tua scelta qualunque essa sia.

 

5.    E se faccio confusione?

Non tutti gli Atelier acconsentono che la futura sposa si faccia fare una foto con indosso un abito di campionario, e spesso accade che le accompagnatrici scattino foto di nascosto per poi essere malamente rimproverate. (Ammettilo, lo hai fatto anche tu!)

 

Quindi, chiedi sempre prima la personale la loro politica in tema di foto e cerca di rispettare le regole date.

 

E se proprio vuoi ricordarti un abito in particolare allora prendi appunti!

 

L’ideale è affidare questo compito ad uno dei tuoi accompagnatori facendogli annotare ogni aspetto dell’abito provato (nome modello, colore, caratteristiche, vestibilità, ecc.), comprese le tue emozioni e sensazioni. Non sarà come una foto, ma ti aiuterà nella scelta e nell’elaborazione dei modelli visonati una volta arrivata a casa!

 

Ultimo, ma non per importanza ricordarti di parlare con il personale dell’atelier.

 

Perché un appuntamento si svolga nel migliore dei modi devi comunicare con la professionista che ti seguirà ogni aspetto delle tue nozze; dalla data prevista, alla location passando per lo stile generale, le aspettative e ovviamente il budget.

 

In questo modo la commessa potrà proporti abiti in linea e farti vivere una bella esperienza ricca di emozioni e chissà, magari arriverà anche qualche lacrima!

 

Ora che ti ho detto tutto, sei pronta per affrontare con la giusta consapevolezza il tuo primo appuntamento in Atelier e goderti il viaggio che ti condurrà all’incontro con l’abito dei tuoi sogni.

 

Segui il tuo istinto e il tuo cuore perché l’abito giusto esiste, e ti sta aspettando appeso ad una gruccia.

charisse-kenion-s_iypataueq-unsplash.jpegprovare-abiti-da-sposa.jpeggruccia-abito-sposa.jpeg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder